Archive for ottobre, 2010

29 ottobre 2010

Uomini di cuore (L’amore ai tempi del Bunga Bunga)

di Francesco Carrubba

Il “Bunga Bunga Gate” è la trama perfetta di una commedia all’italiana incentrata su personaggi che sono sempre al posto sbagliato: c’è Emilio Fede, giornalista di giorno e selezionatore di femmine di notte; c’è Nicole Minetti,  25enne ex-ballerina di Colorado Cafè e igienista dentale del Cavaliere, eletta consigliere del Pdl in Lombardia (chi riuscirà mai a spiegare il collegamento tra queste 3 attività?); c’è Lele Mora, il manager dei vip fallito ma protetto dal Premier; c’è Ruby, una minorenne marocchina che dovrebbe vivere al sicuro in una comunità e invece partecipa a party dove impara il bunga bunga; infine c’è Re Silvione, il presidente del consiglio che dovrebbe governare e invece organizza festini.

 

(Continua qui)

26 ottobre 2010

Urla del XXI secolo – Sei il Sole che scende in un ufficio pubblico (Le luci della centrale elettrica, Vasco Brondi)

di Francesco Carrubba
Torneremo a vedere Le luci della centrale elettrica. Il secondo album è sempre il più difficile, ma “Cara catastrofe” promette già bene:
Ci metteremo a tremare come la California amore
nelle nostre camere separate a inchiodare stelle
a dichiarare guerre
a scrivere sui muri che ci fregano sempre
 
21 ottobre 2010

Una dose di cronaca nera per non pensare

di Francesco Carrubba

“Aggressione nel metrò: donna rumena finisce in coma per un pugno”. “Tassista investe un cane. Massacrato da una banda”. “Incendio sul traghetto, grave un macchinista”. “Giallo a Licata, coppia di anziani coniugi sgozzati”. “Caso Scazzi: è stato lo zio insieme alla figlia e con l’aiuto della moglie”. (Continua qui)

18 ottobre 2010

Altro che Montecarlo, è molto meglio la villa ad Antigua

di Francesco Carrubba

Nell’ultima puntata di Report, nonostante l’opposizione dell’avvocato Ghedini, la giornalista Milena Gabanelli ha parlato del Paradiso (fiscale) che Silvio Berlusconi si sarebbe costruito ad Antigua, un’isola inserita da Ocse e G20 nella lista nera dei cattivi perchè tralascia di far pagare le tasse agli investitori. (Continua qui)

13 ottobre 2010

Perchè a gennaio non si andrà al voto

di Francesco Carrubba

La spiegazione è elementare, anzi matematica. Stando a Il Sole 24 Ore, non si andrà alle elezioni a gennaio perchè 245 deputati e 107 senatori matureranno la pensione soltanto in primavera e, in caso di voto anticipato, perderebbero il diritto al tanto sospirato vitalizio – non sia mai (della serie: toglietemi tutto ma non il mio compenso). Continua qui.