Poesia istantanea: ecco il testo composto in 15 minuti sul tema sorteggiato all’Angelico Certame

di Francesco Carrubba

La prima prova dell’Angelico Certame, una speciale gara di performance poetiche, prevede che gli autori in lizza scrivano un testo istantaneo, in una manciata di minuti, su un tema estratto a sorte al momento.

Il maestro di cerimonie Max Ponte, per la serata di sabato a Torino, ha pensato di lasciare la decisione al pubblico che, fra tre argomenti tra cui “L’inverno” e “La mia città“, ha scelto il terzo, il più curioso e originale: “A cosa penso quando guardo l’oblò della lavatrice“.

Un po’ spiazzato, ho cercato di vincere l’incertezza iniziale ed ecco il risultato: qui il testo integrale. Nelle altre due prove della gara ho potuto presentare le poesie del libro “Canzoni quasi d’amore“, disponibile in formato cartaceo e eBook anche sugli store online, come Streetlib: https://stores.streetlib.com/it/francesco-carrubba/canzoni-quasi-damore/

IMG_0033.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: