Meteo e Poesia: un testo sul freddo russo

di Francesco Carrubba

Si sta abbattendo sull’Italia il freddo russo proveniente dall’Est Europa…

#Freddoski

Dalla Russia arriva il freddo,
freddo come un’insalata,
insomma un’insalata russa

Siamo al gelo
sotto zero
siamo of
come Popoff
siamo cosacchi
coi colbacchi
stiamo belli freschi
rigidi come Dostoevskij
rigidi come l’esterno
in pieno inverno:
passerà prima o poi
scrive Tolstoj
guerra e pace
tutto tace
scende la neve
a breve
a Mosca
non vola una mosca
al Cremlino gelato
preferiamo il gelato Cremino

Siamo congelati
assiderati
c’è corrente
non sentiamo più niente
niet

E il Natale quando arriva arriva
Spasiba

(Testo scritto e letto da Francesco Carrubba oggi nelle “Buone Nuove” di Savi e Montieri)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: