Posts tagged ‘sera’

12 gennaio 2018

Una sera a Milano: il concerto indie nel locale hipster

di Francesco Carrubba

Una sera a Milano. Il locale vive un picco hipster per il concerto indie. Un hamburger freddo costa come due pizze calde. Al tavolo centrale ci sono due baustelle, un terzo di allegri ragazzi morti, Mauro Ermanno e Vasco con tutte le luci della

centrale elettrica. Manca solo Dente.

Io mi sento a disagio nel picco hipster ma guardo Chiara, bellissima, e mi rassereno. In mezzo al locale ci sono scaffali con molti libri, ne scelgo uno che ha un curioso bollino blu, tipo bookcrossing immagino, e chiedo al cameriere se posso prenderlo: lui dice “m’informo, zio”, poi torna e dice “non si può ma io non ho visto niente, zio”, io dico “quindi non è bookcrossing? Perché quel bollino blu lo fa pensare assai” e lui insiste “No, però prendilo pure, zio”, allora lo rimetto subito a posto.

Nel cuore della platea hipster Chiara ed io finiamo come sempre dietro allo spettatore più grosso e non vediamo niente: anche quando pensiamo di essere in buona posizione, all’ultimo momento arriva uno molto alto che insiste per piazzarsi al suo posto, cioè esattamente davanti a noi. Ora il concerto indie può iniziare.

Fa caldo e la musica si sente male: queste sono due caratteristiche per

antonomasia del concerto indie. Se i suoni sono buoni e c’è ricambio d’aria, stai sognando o sei nel futuro, zio. Chiara ed io ci spostiamo: decidiamo di andare ad avere caldo e a non vedere niente in fondo al locale hipster e in effetti non abbiamo problemi a trovare uno molto alto che voglia stare un po’ davanti a noi, almeno fino al termine del concerto indie. Intanto è arrivato Dente, è accanto a De Rubertis.

Nel caldo abbiamo sete. Al bancone chiedo un vodka lemon, il barista dice “avevo capito un vodka red bull, non fa nulla, zio” e poi insiste per darmeli tutti e due: forse mi ha scambiato per un hipster famoso ma io poi, con la red bull, la sera non riesco a dormire e scrivo.

Annunci
30 dicembre 2017

Il cielo delle sere di Dicembre

di Francesco Carrubba

Il cielo di una sera di questo mese di Dicembre, di quest’anno 2017, ha fatto riaffiorare una canzone di Ivano Fossati…

È una notte in Italia che vedi

questo taglio di luna

freddo come una lama qualunque

e grande come la nostra fortuna

la fortuna di vivere adesso

questo tempo sbandato

questa notte che corre

e il futuro che arriva

chissà se ha fiato

1 agosto 2017

Sicilia: la magia dell’isola di Ortigia, la sera a Siracusa | Foto

di Francesco Carrubba

L'Isola di Ortigia, a Siracusa, è magica. Il mare, i vicoli, gli artisti di strada. E il tramonto la sera è una fotografia di tutta la Sicilia. Senza dimenticare il Parco Archeologico di Neapolis, in città, con il Teatro Greco e l'Orecchio di Dioniso

4 maggio 2017

Poesia: Haiku della pioggia di sera

di Francesco Carrubba

28 aprile 2017

Poesia: Haiku del venerdì sera

di Francesco Carrubba

29 marzo 2017

Poesia: Haiku della sera, del lavoro e del tramonto

di Francesco Carrubba

4 marzo 2017

Poesia: Haiku della buonanotte 

di Francesco Carrubba

È tarda sera

guidando verso casa

dormo placido

7 febbraio 2017

Poesia: La sera prima di partire…

di Francesco Carrubba

La sera prima di partire
mi hai fatto capire
perché c’è la pubblicità
durante i film in televisione

Serve a darci
il tempo
di abbracciarci
la sera prima di partire

Francesco Carrubba

IMG_7481.JPG